fbpx

INTRODUZIONE

Con l’aiuto di Neil Patel andiamo ad analizzare 4 Landing Page, cercando di capire quali errori sono stati commessi e quali sono i suoi consigli per aumentarne il tasso di conversione. Se hai perso l’analisi delle prime Landing Page le puoi trovare di seguito:

VPN

L’ultima Landing Page è di un’azienda che offre servizi VPN, parliamo quindi del settore delle telecomunicazioni.
La pagina è molto più corta di quella vista nel precedente articolo e questo non è per nulla negativo, anzi!

CONSIGLI AVANZATI

La prima cosa da evidenziare è che non tutti sanno che cosa sia un servizio VPN, quindi sarebbe stato opportuno inserire nella pagina una spiegazione relativa a cosa sia questo servizio, senza sprecare troppe parole, ma rendendo più chiaro il servizio/prodotto offerto anche ai non addetti ai lavori.
Una volta fatto ciò non sarebbe una brutta idea quella di spiegare che questo servizio/prodotto è anche facile da utilizzare, magari supportando questa tesi con un video piuttosto che con le immagini che hanno utilizzato.
Infine pubblicizzano il servizio come gratuito e dovrebbero spiegarne il motivo: sembrerà strano ma molti potrebbero chiedersi perchè e senza una spiegazione convincente potrebbero interpretare male l’offerta e non sottoscriverla.

Una cosa che hanno fatto per spingere i potenziali clienti ad acquistare è stato fare leva sulla paura: “Gli hackers potrebbero tracciare il tuo indirizzo IP“…non male!
Ma Neil Patel ha fatto di meglio in passato utilizzando qualcosa come “Qualcuno ti sta spiando, sappiamo che questo è il tuo indirizzo IP, che vivi a Berlino, che usi un Mac Book Pro e che sei solito navigare in orari notturni e queste sono solo alcune delle informazioni che abbiamo. Se vuoi impedire che queto succeda scarica il nostro servizio VPN!“.
Questo semplice cambio di copy, inserendo tra l’altro solo le informazioni pubbliche disponibili interrogando uno dei tanti servizi online ha aumentato le conversioni del 40%!

CONCLUSIONI

Abbiamo visto tanti consigli utili per ottimizzare le tue Landing Page, ma c’è ancora una cosa che fanno in pochi, forse per paura di risultare pressanti con i propri potenziali clienti: inviare una mail chiedendo un favore, ovvero di condividere il proprio link, prodotto o servizio sui social e con i loro amici.
In cambio potresti offrire uno sconto, delle contenuti di valorre gratuitamente e qualsiasi cosa che pensi possa invogliare il tuo potenziale cliente ad accogliere la tua richiesta! Alcune statistiche dimostrano che potresti aumentare le tue conversioni fino al 6%!

[FINE]

Leave a comment