fbpx

MECCANISMO

Siamo arrivati all’ultimo capitolo di questa serie, se ti sei perso gli articoli precedenti puoi trovarli qui sotto divisi per argomento:

La quarta ed ultima M è MECCANISMO, ovvero il processo che possiamo utilizzare quando ci avviciniamo al mondo del Facebook Advertising. Nicholas Kusmich definisce quello che lui chiama The 3C Invisible Influence Funnel come una “safe zone“, un modo semplice di pianificare un funnel, che consente a chi lo progetta di non commettere errori grossolani.

3C INVISIBLE INFLUENCE FUNNEL

Ecco come dovresti strutturare il tuo Funnel:

1. Un Messaggio Pubblicitario
Come attiriamo l’attenzione di qualcuno? Lo facciamo tramite l’immagine che scegliamo, creata in modo che risalti in mezzo alle centinaia che l’utente vede ogni giorno sui suoi canali social. Un esempio? Aumenta il contrasto delle tue foto, gli occhi dell’utente non potranno fare a meno di notare la differenza!

2. Che porta ad una Landing Page
Ci sono 5 cose che puoi fare per ottenere una conversione:

  • Se hai un blog puoi inserire nel tuo articolo, mentre parli di un certo contenuto, un Hyperlink che porti al tuo prodotto e/o servizio, proprio mentre spieghi di che cosa si tratta e quali benefici può portare;
  • Ogni volta che crei un contenuto, dovrebbe sempre terminare con una Call to action;
  • Spesso la Sidebar all’interno di un blog o un sito rimanda ad altri articoli o categorie all’interno dello stesso, ma potresti usarla per catturare l’attenzione con un’offerta interessante per il tuo pubblcio;
  • Un’altra tecnica è quella dell’ Exit Popup, un messaggio che attiri l’attenzione dell’utente prima che abbandoni la pagina, qualcosa che dovrebbe suonare come “Hey, perchè te ne stai andando a mani vuote? Hai dimenticato il tuo PDF!“;
  • Infine un tool chiamato Hello Bar, di cui ti ho parlato in questo articolo!

3. Che porta ad una Thank You Page
Quale potrebbe essere l’errore peggiore che potresti fare in questa pagina? Interrompere e liquidare l’utente con un “Grazie per aver comprato, ciao!“. Invece sarebbe opportuno che tu continuassi ad interagire con chi ti ha seguito fino a qui, ma come? Ad esempio con un video!
Potresti comunicare che quello che l’utente ha richiesto (il tuo PDF), arriverà nella sua casella di posta tra 10 minuti, ma nel frattempo potresti suggerirgli di ascoltare il tuo video di 5 minuti (per rendere l’attesa meno noiosa), in cui potresti proporgli uno sconto del 50% su un altro prodotto e/o servizio, giustificando il tutto dicendo che vorresti “incontrarlo a metà strada” per cominicare un rapporto con lui…un modo gentile e non aggressivo di proporgli una scontistica!

CONCLUSIONI

Questa è l’ultima parte della serie “SRATEGIA DELLE 4 M”, sviluppata da Nicholas Kusmich.
Se non conoscete questo personaggio vi consiglio di cominciare a seguirlo sui suoi canali, perchè è una delle persone più influenti al mondo in materia di Facebook Advertising.
Spero di avervi trasferito dei concetti importanti e di averli spiegati in modo semplice, così che possiate metterli in pratica nelle vostre strategie online!

[FINE]

Leave a comment